Fiscalità Locale

I servizi elaborati da DEAS per la gestione della fiscalità locale, si rivolgono essenzialmente agli Enti Locali ed alle Aziende concessionarie, impegnati nella riorganizzazione della gestione di tale ambito.
La filosofia degli interventi è strutturata in modo tale da trasferire le necessarie conoscenze per proseguire in autonomia.

Perché:
La liberalizzazione del Sistema dei Tributi impone di operare tempestivamente e con precisione al fine di garantire all’utente l’equità di trattamento. Nel presentare proposte, DEAS si è predisposta per fornire: garanzie di qualità dei servizi offerti, tutela e promozione dell’immagine del Comune/Concessionario presso la cittadinanza; identificazione e formazione delle risorse umane coinvolte nei processi di gestione; attenzione verso soluzioni organizzative per l’evoluzione di tutta la struttura.

Cosa offriamo

FORMAZIONE


Tecnica:
    La riscossione a mezzo ingiunzione fiscale
    Il processo tributario
    L'organizzazione dei servizi sulla fiscalità locale
    Il sistema della fiscalità locale
    L'ordinamento comunale e la gestione delle entrate
    La riscossione coattiva negli enti locali
    TARSU, imposte minori e altre entrate
    ICI
     L'accertamento e la riscossione delle entrate locali
     Nuove opportunità di finanziamenti negli Enti Locali

Societario Fiscale
    Amministrazione del personale
    Controllo di gestione e finanza
    Marketing e strategia d'azienda
    Sviluppo e Formazione Manageriale
    Comportamentale
    Qualità e Sicurezza

CONSULENZA

Accompagnamento  alla certificazione di qualità:
organizzazione e certificazione dei sistemi di gestione degli Uffici Tributi Comunali in conformità ai requisiti della norma internazionale UNI EN ISO 9001:2000.

Implementazione e sviluppo SUAP:
attraverso la costituzione di un tavolo partecipato a livello comunale che vede il coinvolgimento di soggetti privati si procede all'analisi dei fabbisogni necessari per la pianificazione territoriale relativa ai potenziali investimenti, che tenga conto delle aree suscettibili di sviluppo e di quelle di declino.